Stefano Falcone è un pianista e compositore italiano. Diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio G. Martucci di Salerno, ha frequentato nel corso della propria carriera accademica un anno di formazione presso la Siena Jazz University e ha seguito corsi di formazione con Aaron Parks, Michael Blake, Steve Lehman, Rueben Rogers, Scott Colley, Stefano Battaglia, Aaron Goldberg e Kevin Hays.

Si è esibito in gran parte del continente europeo (Italia, Svezia, Scozia, Danimarca, Inghilterra, Isole Faroe, Belgio). Gli ultimi anni l’hanno visto impegnato con la registrazione e la promozione di un album in duo con la contrabbassista Ilaria Capalbo edito dall’etichetta Skidoo Records e dal titolo Invisible Atlas, accolto con entusiasmo dalla critica (4,5/5 la valutazione di AllAboutJazz US) e il cui tour europeo si è concluso nel febbraio 2019 con un tutto esaurito alla Royal Albert Hall di Londra per la rassegna Unstoppable Voices, dopo aver fatto tappa a Edimburgo (Edinburgh Fringe Festival), Roma (Carte Blanche, Diva’s Jazz Festival), Isole Faroe (Torshavn Cathedral), Napoli (Wunderkammer Music) e Stoccolma (New Sound Made). Inoltre, tra il 2017 e il 2018 ha realizzato una registrazione in piano solo pubblicata per l’etichetta Solitunes edita dalla Jazzit Records, una collaborazione con lo studio di produzione M.I.L.K. pubblicata su Downbeat e ha partecipato al progetto Nobel Creations 2018 presso il Nobel Museum di Stoccolma.

Nell’ottobre 2019 è prevista una nuova uscita discografica in trio (KÓSMOS) dal titolo Back Home, ispirata alla musica di Lennie Tristano ed edita da Jazzit Records.

ARGOMENTI DEL CORSO:

  • Impostazione della mano allo strumento
  • Studio della tecnica del pianoforte
  • Prassi esecutive e repertori (studio del repertorio classico e/o jazz)
  • Ear training (riconoscimento degli intervalli, delle scale e degli accordi)
  • Studio dell’armonia
  • Solfeggio parlato
  • Teoria musicale
  • Composizione
  • Tecniche di improvvisazione allo strumento